Cerca

''L'aria dei boschi e gli effetti positivi sul nostro sistema immunitario e nella nostra psiche''

In molti paesi, sia in Europa che oltreoceano, i boschi vengono utilizzati come vere e proprie terapie per la mente e per l'organismo dell'essere umano. In Giappone esiste lo Shinrin yoku o terapia delle foreste, vere e proprie camminate mediche e curative nei boschi, dove il paziente, a contatto con l'aria pulita, ha un aumento delle difese immunitarie. Un team di studiosi giapponese della Chiba University, ha dimostrato come i pazienti di questa terapia, hanno riportato una concentrazione inferiore del cortisolo con ovvia conseguenza della diminuzione della depressione e dello stress, oltre che una diminuzione della pressione sanguigna e del ritmo cardiaco. Magia? No. I monoterpeni (sostanze della pianta) sprigionati dagli alberi, hanno questo effetto positivo verso gli esseri viventi (oltre che per tutti gli organismi viventi). In California, nel Benioff Children's Hospital, i medici pediatri sono addestrati a prescrivere le visite nei parchi ai loro piccoli pazienti. In Finlandia, dove i tassi di alcolismo e suicidi sono tra i più alti d'Europa, il governo ha stanziato un finanziamento per una ricerca su vasta scala, sulla relazione tra livello di stress dei pazienti e la frequentazione delle aree verdi. Anche in Corea del sud, la dipendenza da smartphone e tablet, viene curata tramite passeggiate nei boschi, specialmente negli adolescenti, ed i benefici sono tantissimi. Sempre in Giappone, ci sono altri studi scientifici sugli effetti benevoli dei boschi nelle cure tumorali, ma essendo un argomento delicato, preferisco non scrivere nulla. Quindi, a patto che questi luoghi vengano trattati con rispetto, una passeggiata non può altro che farci star bene, anzi gli effetti positivi verso il nostro organismo sono enormi. Rispettate sempre la natura che vi circonda.





613 visualizzazioni

© 2012 - 2020 by Antonio Aleo. All rights reserved.

  • Grey Instagram Icona
  • Grey Facebook Icon