Cerca
  • magh1985

Pentax: presentata la nuova K3II


Pentax ha annunciato la K3 II, reflex APS-C con sensore da 24 megapixel, con una tecnologia che permette di ottenere un'immagine ad alta risoluzione spostando il sensore.

Un elenco delle caratteristiche della K3II:

  • Corpo a tenuta stagna con 92 guarnizioni protettive

  • Struttura in acciaio e involucro in lega di magnesio

  • GPS incorporato per localizzare le foto su Google Earth

  • Bussola elettronica per visualizzare la direzione di puntamento della fotocamera

  • Astrotracer per semplificare l'inseguimento dei corpi celesti

  • Controllo remoto Wi-Fi tramite smartphone, tablet e computer con Pentax FluCard (opzionale)

  • Dispositivo PENTAX SR (Shake Reduction) di nuova generazione

La più grande novità della K3II è il Pixel Shift Resolution, tecnologia di risoluzione per acquisire soggetti fermi con altissima definizione:

Il sensore CMOS viene spostato per ottenere quattro immagini in rapida sequenza per ciascun pixel. Usando l'enorme mole di dati sul colore (24M×RGB), la funzione Pixel Shift Resolution genera una singola immagine ad altissima definizione. L'aumento nel potere risolutivo e nella fedeltà di riproduzone del colore rende possibile ottenere immagini di tale altissima definizione, in particolare nel fotografare soggetti statici. Anche il rumore viene ridotto in modo consistente, e, in teoria, non si generano moiré e falsi colori. Nella ripresa si usa un otturatore elettronico per ridurre al minimo il tremolio della fotocamera.

*In ripresa occorre mantenere immobile la fotocamera tramite un treppiede o altro supporto stabile.

Seconda grande novità è la tecnologia ASTROTRACER:

Abbinata al sistema SR (Shake Reduction) incorporato, questa funzione permette di inseguire e fotografare facilmente gli oggetti celesti come le stelle. Per calcolare lo spostamento apparente del corpo celeste si usano la latitudine fornita dalla funzione GPS, e la posizione della fotocamera (inclinazione orizzontale/verticale e direzione di puntamento) rilevate dai sensori magnetico e di accelerazione. Il sensore CMOS viene quindi sincronizzato col movimento dell'oggetto celeste, rendendo possibile fotografare le stelle come punti di luce e non come scie luminose anche nel corso di esposizioni prolungate.

Per scoprire tutte le altre novità della Pentax K3II visita il sito Pentax

#pentax #anteprima #presentazione #dsrl #apsc #k3II #PixelShiftResolution #Astrotracer #2015 #antonioaleo

5 visualizzazioni

© 2012 - 2019 by Antonio Aleo. All rights reserved.

  • Grey Instagram Icona
  • Grey Facebook Icon